Ti piace il nostro blog? Clicca "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook!

Visita la sezione delle foto dei fans!

Hai oggetti da vendere? Visita il nostro mercatino!

Visitaci ogni lunedì per la rubrica: Lunedì Film!

Visitaci ogni mercoledì per la rubrica: Le pubblicità di Topolino!

Visitaci ogni domenica per la rubrica: Il video della domenica!

giovedì 12 gennaio 2012

I wrestlers WWF degli anni '90

Ve li ricordate i giocattoli dei wrestlers degli anni '90, ognuno con una sua speciale tecnica? Ne avete avuto almeno uno?

Cominciamo con un po' di storia: i wrestler WWF (i pupazzi, non quelli veri, ahahah) furono prodotti dalla casa produttrice di giocattoli Hasbro dal 1990 al 1994.
Realizzati in plastica, ogni personaggio, tramite un meccanismo a molla, realizzava la sua mossa caratteristica. Furono importati in Italia dal Gruppo Giochi Preziosi (GIG) in seguito al successo televisivo del wrestling sulle reti nazionali italiane.
In America nel corso di quei 4 anni sono state prodotte almeno 11 serie di wrestlers, ognuna di circa 10 pezzi (per un totale di oltre 100!). Non so però quanti di questi siano effettivamente arrivati qui in Italia.

Ricordo chiaramente il successo che avevano i wrestlers degli anni '90 (come dimenticare Hulk Hogan, Ultimate Warrior, Ted DiBiase, Andrè De Giant e via discorrendo)... certo, nel corso degli anni il wrestling ha avuto ancora molto successo... ma le emozioni che mi davano da bambino questi guerrieri acrobati col tempo sono andate perdute...

Ma torniamo a parlare dei personaggi: erano realizzati in maniera "pupazzosa", e molti (soprattutto i collezionisti) si lamentavano del poco realismo... ma erano pur sempre giocattoli: il bello, infatti, era fare veri e propri incontri e tornei... ricordo ancora quanti duelli pure con gli amici!!
Ve ne mostro qualcuno nel dettaglio:

Confezioni originali
Lotto completo (credo)

Qui invece ci sono alcuni di quelli che avevo io personalmente (tutti della prima serie):


Ovviamente c'era anche il ring, ma come potete immaginarvi quello non l'ho mai avuto... e quindi invece di incontri di wrestling si trasformavano in Street Fights... senza usare corde e lanciandosi sull'avversario da barattoli, mobili e cose simili. 
Però voglio mostrarvi lo stesso com'era il ring:


Piuttosto piccolo, non vi pare? A questo punto forse era davvero meglio farli lottare in arene senza limiti :P

Anche per oggi concludo il post, alla prossima finestra sul passato. Ciao a tutti :D

1 commento:

  1. Ciao Fra Stiller, io ho ancora nella vetrinetta dei cimeli nella mia cameretta a casa un personaggio che credo sia Jake the Snake o Randy Savage, che come mossa aveva un pugno con il braccio sinistro e una stretta con quello destro.

    Neanch'io ebbi mail il ring ma lo costrui con una scatola di scarpe per signora di queòlle grandi, quatto uniposca agli angoli e 3 giro di mollette

    Ciao

    gvnvnc

    RispondiElimina