Ti piace il nostro blog? Clicca "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook!

Visita la sezione delle foto dei fans!

Hai oggetti da vendere? Visita il nostro mercatino!

Visitaci ogni lunedì per la rubrica: Lunedì Film!

Visitaci ogni mercoledì per la rubrica: Le pubblicità di Topolino!

Visitaci ogni domenica per la rubrica: Il video della domenica!

martedì 21 febbraio 2012

Tricky Traps

Ennesimo gioco che avrei tanto desiderato avere ma che non ho mai avuto... ve lo ricordate?

Tricky Traps
Ero veramente affascinato da questo labirinto elettronico che ricordava quelli che si trovavano ai bar delle spiagge, in cui si vinceva la gomma o la pallina rimbalzosa... che nostalgia :')

Da fonti internet e vari video posso farvi rivivere quei momenti e fare una breve descrizione.

Cos'era il Tricky Traps? Si trattava di un rumorosissimo (siamo sinceri!) gioco elettronico della Tomy, distribuito in Italia da Giochi Preziosi, in cui bisognava far scendere una pallina metallica attraverso un percorso ad ostacoli, con ponti e calamite rotanti, ed arrivare al traguardo entro il tempo limite.

Premendo il tasto in fondo (nell'immagine non si vede, stranamente) si faceva avanzare la pallina nel percorso, ma in base a come veniva premuto la pallina poteva saltare fuori se premuto troppo forte, o rimanere immobile se troppo piano.

Per le attuali abitudini può sembrare un gioco alquanto sciocco e noioso, ma i ragazzi di un tempo stavano lì a perderci le ore pur di far arrivare la pallina al traguardo.

Vi lascio con la pubblicità d'epoca e un video di gioco:



Alla prossima, e buon Martedì Grasso a tutti :D

3 commenti:

  1. Vi segnalo che è stata fatta la versione per iPhone e iPad che si chiama iTraps e si può scaricare da app store. L'ho scaricata ed è fedele in tutto e per tutto al mitico tricky traps.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
  2. Quando ero bambino, per me questo era 'il gioco di mio fratello'. Non che non me lo facesse usare, ma era stato comprato per lui (io ero troppo piccolo, mettiamo che lui avesse 5 anni e io 3)...Poi ci ho giocato io, ma sempre 'il gioco di mio fratello restava':D

    RispondiElimina