Ti piace il nostro blog? Clicca "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook!

Visita la sezione delle foto dei fans!

Hai oggetti da vendere? Visita il nostro mercatino!

Visitaci ogni lunedì per la rubrica: Lunedì Film!

Visitaci ogni mercoledì per la rubrica: Le pubblicità di Topolino!

Visitaci ogni domenica per la rubrica: Il video della domenica!

mercoledì 19 marzo 2014

Parola di baffo!

Guardando la TV qualche giorno fa, hanno detto che l'attuale Presidente del Consiglio Matteo Renzi, durante la conferenza coi giornalisti in cui illustrava le slide, sembrava un televenditore degli anni '90. E molti lo hanno paragonato al mitico Baffo, ve lo ricordate?

Ma sì, proprio lui: Roberto Da Crema!

Colui che negli anni '90 (ma anche '80) spaccava letteralmente il video con le sue televendite, di cui la serie più conosciuta è "L'angolo di Roberto", condotte in maniera spasmodica, nervosa e agitata.

Famosa rimane la sua asma fasulla, ma che intratteneva e incuriosiva... anche se lo faceva sembrare un vero pazzo :P


Si fomentava per qualunque tipo di oggetto, anche di scarso valore, tra cui si ricordano: gli "watch", un'imitazione degli orologi della Swatch di scarsa qualità, la tuta dimagrante "della Nasa", la scala snodabile, le camicie, i giubbini da lui denominati "in pelle-e-e" (ecopelle), gli sconosciuti orologi russi Raketa.
Cioè, tutta roba di una certa "qualità"!


La sua condotta amministrativa però non era delle migliori. Gli fu fatta una multa di un valore spropositato: mille miliardi di lire (quasi un miliardo di euro!) per aver contravvenuto alle leggi sul diritto di recesso per le vendite a distanza. Successivamente ridimensionarono la cifra (e te credo!).

Ma che fine ha fatto il Baffo da quando è sparito dagli schermi delle televendite? Da metà degli anni '90 ha fatto delle comparse in alcune serie televisive, per poi venire arrestato nel 2003 per bancarotta fraudolenta.
Successivamente è stato concorrente de "La fattoria", inviato di "Libero" di Teo Mammucari, ospite fisso di "Cronache Marziane".

Nel 2008 è tornato nel suo ruolo di televenditore (ma sinceramente non mi è più capitato di vederlo, a voi?).

Vi lascio con un video d'epoca:



"Parola di Baffo! Ciao, alla prossima!"

2 commenti:

  1. Lui è il vero Super Mario, quello in carne ed ossa!!! Non quel negro bingo bongo mangia cocomero e pollo fritto con la maionese in testa che finge di saper giocare a calcio e parlare bresciano!!!

    RispondiElimina