Ti piace il nostro blog? Clicca "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook!

Visita la sezione delle foto dei fans!

Hai oggetti da vendere? Visita il nostro mercatino!

Visitaci ogni lunedì per la rubrica: Lunedì Film!

Visitaci ogni mercoledì per la rubrica: Le pubblicità di Topolino!

Visitaci ogni domenica per la rubrica: Il video della domenica!

venerdì 23 gennaio 2015

Le Bambole di Carta - Paper Dolls

E' un po' di tempo che non faccio post da "donnine" e devo recuperare.

Oggi vi parlo di "Bambole di Carta" dette anche "Paper Dolls",  che mi piace di più.
Si tratta di una figura, generalmente di donna, da ritagiare  con vari capi di abbigliamento a parte, in genere sullo stesso foglio, ritagliabili.
Gli abiti si possono applicare sulla figura tramite delle alette di carta. In genere, la figurina ha anche una sorta di piedistallo, sempre di carta.
Super economico ed incantevole, questo tipo di gioco esiste grosso modo da quando esiste la carta e resta, secondo me, uno dei giochi più belli di sempre ( mooooolto prima di Gira la Moda, eh).
Sono due le cose essenziali da avere: la pazienza di ritagliare, e la fantasia per fare abbinamenti di abiti/accessori, non serve altro.

Si può anche disegnare tutto  da zero, anche se negli ultimi tempi volendo, online, si può trovare il mondo (come qui, per esempio) e si può salvare, stampare e ritagliare.

Ce ne sono di diverse versioni, di diverse epoche, e di personaggi diversi...dalle Pin-up alle Barbie ( ma anche orsetti e coniglietti, per dire).
Quando ero più piccola adoravo soprattutto questo genere di giochi. Questa cosa del ritagliare mi è sempre piaciuta moltissimo (e non avete idea di quanto mi sia rimasta ^^")

Ve le ricordate?

A proposito di moda, e bamboline da vestire, mi è tornato alla mente anche un altro gioco, di cui però non ricordo il nome, magari qualcuna di voi ha la memoria migliore della mia...
Non è distante da gira la moda né dalle Paper Dolls, come concetto.
Erano fatte a rilievo e  dovevano essere rivestite con  diversi tipi di tessuti.
Poi si chiudeva la figura con un piccolo pannello sagomato, che faceva rimanere in evidenza solo la forma della donnina...il risultato finale era tipo questo:


C'erano anche accessori, come borse, cappelli e scarpe si potevano applicare tramite dei forellini. Il gioco finiva lì, ma ricordo che nella confezione c'erano svariati tipi di stoffe...insomma gli abbinamenti erano moltissimi.
Qualcuno di voi ne ricorda il nome? (ditemi di si!)

Vi rinnovo l'invito a lasciare i vostri  ricordi, considerazioni ma anche insulti, volendo.. :P nei commenti, qui sotto.
Vi auguro un Buon Week-End!
Al prossimo post!!! ^_^"

2 commenti:

  1. Ciao! Grazie alla Moz-intervista sono approdata sul vostro blog!! Inutile dire che mi sto già divertendo un sacco!
    Quando ero piccola giocavo pure io con le Paper-dolls, che ovviamente non chiamavo così, perchè ne avevo letto su "Ascolta il mio cuore"! Quindi era tutto un disegnare e ritagliare... con risultati non proprio da stilista!! ;) Però quella in rilievo non l'ho mai vista!
    Passerò di nuovo a trovarvi!
    ciao!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yeee! :)
      Prima di tutto Benvenuta!
      Se non avessi trovato la foto in giro, avrei iniziato a sospettare di averla sognata quella a rilievo! :P Seriamente eh!
      Torna a trovarci quando vuoi! ^_^

      Elimina