Ti piace il nostro blog? Clicca "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook!

Visita la sezione delle foto dei fans!

Hai oggetti da vendere? Visita il nostro mercatino!

Visitaci ogni lunedì per la rubrica: Lunedì Film!

Visitaci ogni mercoledì per la rubrica: Le pubblicità di Topolino!

Visitaci ogni domenica per la rubrica: Il video della domenica!

venerdì 13 febbraio 2015

Il diario segreto

Oggi vi parlo di una cosa che molti di voi, sicuramente, avranno ricevuto in dono:
 il diario segreto.
Penserete che è l'ennesimo post da donnine, e invece no.
Anzi vi assicuro, che resta uno dei regali più graditi, da entrambi i sessi, nella fascia d'età 7 ai 14 anni (anche se ora sono cambiate un po' di cose, anche sull'approccio con il diario..)..insomma, ci siamo capiti, no?

Ovviamente andava di moda regalare un diario, verso metà anni ottanta....insieme, spessissimo ai raccoglitori per foto, e non fate domande che ancora non riesco a capire il nesso. ^^

Di questo genere di diari, ne ho avute diverse versioni.
Grandi, piccole, con le pagine a fiorellini, super profumati...ma sempre con il lucchetto, e li usavo anche tanto. (Si, ma ormai lo avrete capito avrete capito che sono una maledetta grafomane.^^")
Ovviamente il lucchetto bastava guardarlo di traverso, che si sarebbe aperto e ho sempre avuto il sospetto che mia mamma leggesse quello che ci scrivevo su, anche se non s'è fatta mai fatta beccare.
Però era bello, insomma, sapere che potevi confidarti su un diario.

Le versioni base, erano quelle quadrate, con le pagine bianche, la copertina decorata e a rilievo, il lucchetto sporgente con delle chiavi minuscole, ma esistevano anche le versioni da più  grandicelli, con il lucchetto incorporato al lato del diario -si apriva uguale, eh!-.
Oggi ci sono quelli che hanno la password e non solo....ne ho vista una versione Mattel, che ha inclusa una penna speciale che si legge solo con una luce - incorporata nel diario.
Senza la luce, le pagine scritte, sembrano bianche ..roba da csi insomma.

Quanti di voi hanno avuto il diario segreto?
Quanti di voi lo hanno ancora?
Li avete riletti mai?

Io per esempio non so che fine abbiano fatto, i miei, ma ricordo di averne avuto uno di Poochie e uno di  Holly  Hobbie... però mi piacerebbe moltissimo rileggerli.
A voi no?

Al prossimo post, e Buon Fine settimana! ^_^

26 commenti:

  1. Ciao! vi ho scoperti grazie a Moz ;)
    Mi sembra un blog piuttosto interessante, me lo leggerò da cima a fondo.
    Comunque anch'io avevo un diario segreto, ricavato da un campione di un diario di Scooby Doo (ovvero un diario che aveva solo la copertina di Scooby, ma dentro erano solo pagine bianche ;)). Siccome ero un maschiaccio, il mio diario si chiamava Superman :O
    Credo di averlo però buttato perchè ad un certo punto iniziai a vergognarmene xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima di tutto...Benvenuta!! :)
      Uh...il diario che si chiamava Superman <3 <3
      Ma sai che inizio a sospettare che i miei abbiano fatto la stessa fine? :/

      Elimina
  2. Una volta, tra la seconda e la terza media, la prof di italiano ci costrinse a scrivere questo diario segreto...
    Ricordo che scrissi una decina di resoconti. Oggi ho il blog :P

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, questa cosa dell'avere, in qualche modo ancora un diario, c'è rimasta, per fortuna! ;)

      Elimina
  3. A memoria mia era un articolo più per dame ed a me nessuno l'ha mai regalato (nonostante il tempo avrebbe dato ragione a me, che son diventato più dama di molte altre che partivano avvantaggiate).
    Come Moz, anche io ho trovato un conforto che reputo analogo nel blog (anche perché forse 2 persone che conosco realmente seguono il blog, quindi tutto ciò che ci scrivo, rimane lì, sigillato).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, non era solo una cosa per dame, ricordo svariati cavalieri diario muniti. ^_^
      Il blog piace anche a me, sia come mezzo che come concetto, ma -ripeto- io sono proprio affascinata da tutta la faccenda della scrittura ( anche se solo per se stessi, ovviamente),

      Elimina
    2. In qualche modo, scrivere sul blog è più facile da un lato, perché per una ragione o per l'altra, qui siamo.
      E poi tante volte scrivi per te stesso ma avresti bisogno di qualcuno che ti leggam senza sapere chi tu sia. E per questo il blog è perfetto.

      Elimina
  4. Quanti diari segreti ho visto, abbandonati dopo poche pagine!
    Io non ho mai avuto la costanza di tenerne uno. Con il blog è diverso...a proposito di blog, mi farebbe molto piacere se ricambiaste l'iscrizione al mio Schiaccianoci: la reciprocità è l'anima del blog! Grazie:-)
    Fata C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fata, il diario e il blog richiedono in fondo la stessa costanza.
      Anche se forse, in un blog, una persona si sente più spinta a scrivere soprattutto per via dell'interazione con chi finisce a leggere.
      Ora vengo a farmi un giretto sul tuo blog, per esempio! ;)

      Elimina
  5. Mai avuto uno in regalo, però dai dieci ai diciotto anni (fino a quando non ho scoperto il blog e sono passata al digitale :D) ho sempre tenuto i miei diari segreti... Il primo era un quadernetto piccolissimo, e per tenerlo nascosto a mia madre lo nascondevo tra i vestiti o lo portavo sempre con me a scuola :D poi ho iniziato ad usare i raccoglitori ad anelli con i fogli colorati a seconda dell'umore... mamma mia che ricordi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eeheh! Queste mamme curiose! Io pure lo nascondevo, ma sono sicura che lo trovava ugualmente.
      Li hai ancora? Ti è capitato di rileggerli? (Dei miei credo di essermene sbarazzata, in qualche momento preadolescenziale, soprattutto di quelli con il lucchetto :( )


      Elimina
    2. Li ho conservati TUTTI! *.* ho riletto qualcosina quest'estate... cambiavo cotta ogni mese lasciamo stare ahahah xD

      Elimina
    3. *Ohhh* :) che bello però...sul cambiare cotta, ti capisco, ma si poteva anche fare! ;) ( conosco gente che ancora sta così..XDD)

      Elimina
  6. Anche nei miei famelici anni 90 andava di moda....ho una vasta collezione di diari segreti tutti pasticciati pieni di cose poco segrete e molto insignificanti....leggere i tuoi post mi fa venire gli occhi luccichino....ti odio XD

    RispondiElimina
  7. Io ne ho avuti più di una decina... Fino ai diciotto anni scrivevo come un'assatanata, e ora rileggerli mi ha fatto sorridere e anche un po' vergognare :)

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però il bello è anche quello, no? ;)
      A me sono rimasti i diari di scuola, ma sono imbrarazzanti anche quelli ^^"

      Elimina
  8. Avevo montagne caucasiche di diari segreti, di cui puntualmente perdevo la chiave, e mio papà era costretto a forzarne la chiusura per riaprirmeli!
    Ora ne tengo uno, ma più che un diario è un quaderno, dove scrivo random pensieri giornalieri :) Mi manca la magia del vecchio diario con il lucchetto, però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) Chissà dove saranno finite tutte quelle minuscole chiavi! Io avevo imparato ad aprirli anche con le forcine per i capelli...oppure a smantellare la chiusura del diario...lasciandolo smozzicato. ^_^ Era proprio una cosa magica... si. <3

      Elimina
  9. Mai avuto, anche se molti mi consigliavano di tenerne uno. Forse la mia eterna ed estrema paranoia mi ha impedito di fidarmi abbastanza di qualcosa di scritto XD

    RispondiElimina
  10. Mai avuto, anche se molti mi consigliavano di tenerne uno. Forse la mia eterna ed estrema paranoia mi ha impedito di fidarmi abbastanza di qualcosa di scritto XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha...in questo caso essere paranoici non è una cattiva idea, ho riletto qualcosa delle scuole medie ed era da rabbrividire. :""")

      Elimina
    2. Ahaha...in questo caso essere paranoici non è una cattiva idea, ho riletto qualcosa delle scuole medie ed era da rabbrividire. :""")

      Elimina
  11. Io il mio l'ho ancora e si mi è capitato di rileggerlo

    RispondiElimina