Ti piace il nostro blog? Clicca "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook!

Visita la sezione delle foto dei fans!

Hai oggetti da vendere? Visita il nostro mercatino!

Visitaci ogni lunedì per la rubrica: Lunedì Film!

Visitaci ogni mercoledì per la rubrica: Le pubblicità di Topolino!

Visitaci ogni domenica per la rubrica: Il video della domenica!

sabato 19 settembre 2015

30 anni di Super Mario Bros.


Ebbene sì, il nostro simpatico e baffuto idraulico dalla salopette blu spegne quest'anno 30 candeline.

Era infatti il 13 settembre 1985 quando Shigeru Miyamoto ha dato il via al brand che dal Nintendo NES ad oggi ci ha accompagnati per innumerevoli pomeriggi.

Mario e suo fratello Luigi hanno avuto nel corso degli anni un incredibile sviluppo grafico, ma lo spirito del gioco è rimasto sempre invariato: castelli da espugnare, principesse da salvare, trappole da evitare, blocchi da distruggere (col pugno eh, non davano "capocciate" come pensavamo tutti all'epoca XD) e soprattutto monete da raccogliere per i tanti agognati 1UP.

Non ho bisogno di dire molto sulla serie, no? Questa coppia di fratelli è conosciuta fin troppo da tutti, anche da chi non ha mai toccato un videogioco. Personalmente, da grande fan di Mario e Co., colgo l'occasione per fargli tanti auguri e ringraziarlo per i lunghissimi momenti che ho passato (e passo ancora oggi) in sua compagnia.

Curiosità: 
Google ha creato un "easter egg" nella sua ricerca quando nel motore inseriamo le parole chiave "Super Mario Bros.". Tra i risultati, nel box descrittivo a destra che descrive il gioco, si può notare l'iconico blocco col "?": provate a cliccarlo e vedete cosa succede... e se avete pazienza arrivate a 100 click ed avrete una sorpresa!

Vi lascio con un'immagine che riassume tutta l'evoluzione di Super Mario Bros. dal 1985 ad oggi:


Ancora tantissimi auguri, Mario!

1 commento: