Ti piace il nostro blog? Clicca "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook!

Visita la sezione delle foto dei fans!

Hai oggetti da vendere? Visita il nostro mercatino!

Visitaci ogni lunedì per la rubrica: Lunedì Film!

Visitaci ogni mercoledì per la rubrica: Le pubblicità di Topolino!

Visitaci ogni domenica per la rubrica: Il video della domenica!

mercoledì 9 gennaio 2013

Galak, il Delfino Zum e Pluff.

Mentre molte schifurie della nostra infanzia sono scomparse, di alcuni gelati abbiamo già parlato per esempio, ma sono scomparse anche caramelle, merendine, ma soprattutto "testimonial".
Dopo il barattoluccio di Nesquik ed Eldoleo...oggi parliamo del deflino del Galak.

Galak nella mia testa resterà il cioccolato del delfino.
E lo era anche qualche settimana fa quando, prendendone una tavoletta al supermercato, mi è finito lo sguardo sull'incarto e...Orrore e Disperazione! Niente più delfino bianco!
Al suo posto c'era una goccia bianca con braccia e gambe ed una faccia sorridente, ma per niente simpatica.
Si chiama "Pluff". U___U

Eccola:


Indagando, ho scoperto come mai questo cambiamento da parte della Nestlé.
Ma bisogna fare un po' di storia prima:

La Nestlé sin dagli anni trenta ha prodotto tavolette di cioccolato bianco, ma, solo nel 67 viene chiamato Galak, e nemmeno ovunque, in alcune parti del mondo si chiama "Milkybar" (Spagna, Uk, Irlanda, Australia, Sud Africa, India).
Oltre alla produzione di tavolette di cioccolata, vennero prodotti, almeno per un periodo anche budini, biscotti ripieni, ovetti, ecc ecc.

A livello promozionale la Nestlé, in Europa, utilizzò i personaggi di un cartone animato francese intitolato "Zum il delfino Bianco (Oum le Dauphin Blanc).
I personaggi si trovavano sia sulla confezione, che negli spot televisivi, gadget compresi.

La star ovviamente era Zum, il delfino, che nelle sue avventure, condivideva la scena con due bambini: Yann e Marina.
Le avventure, erano ovviamente a tema marino, fatte di lotte contro squali e/o pirati.

Tutto questo almeno fino al 2003, quando alla Nestlé  terminò la licenza di utilizzo dei suddetti personaggi.



Benché per tutto il 2004 abbia continuato ad usare un delfino estremamente simile a Zum come testimonial.
Questo ovviamente causò non pochi fastidi ai possessori del copyright di Zum, il delfino bianco, che fecero causa alla Nestlé, ottenendo la rimozione "dell'animale".

La Nestlé si vide costretta a sostituire la mascotte con un personaggio nuovo e creato appositamente per Galak.
Pluff, di cui vi dicevo sopra, rappresenta una goccia di latte.
Ma il nome ricorda anche altro. U_U"
Ok, la smetto di essere critica.

Che io l'abbia visto solo ora, il nuovo personaggio, è un'altra storia.
Avevo una faccia quando ho visto che non c'era più il delfino che ero tentata di lasciarlo lì.
No scherzavo, il Galak è troppo buono, però che tristezza! :(((

1 commento:

  1. siamo in due a non essersene accorte!!
    noo..il delfino no, almeno quello potevano lasciarlo..ma galak è galak almeno il gusto non l'hanno cambiato, mi hai fatto venire voglia di cioccalato!

    RispondiElimina