Ti piace il nostro blog? Clicca "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook!

Visita la sezione delle foto dei fans!

Hai oggetti da vendere? Visita il nostro mercatino!

Visitaci ogni lunedì per la rubrica: Lunedì Film!

Visitaci ogni mercoledì per la rubrica: Le pubblicità di Topolino!

Visitaci ogni domenica per la rubrica: Il video della domenica!

mercoledì 3 ottobre 2012

Food Fighters

Ve li ricordate questi stranissimi guerrieri? Io personalmente non ne avevo, o forse uno o due... ora non ricordo... però i miei amichetti di un tempo ne avevano tantissimi e ci divertivamo a fare battaglie.

Descriviamo un po' più dettagliatamente di cosa si trattava (ho preso spunto dalla pagina di Wikipedia):

I Food Fighters erano una raccolta di action figure rilasciata dalla Mattel tra il 1988 e il 1989, distribuiti come sorprese dalla catena Burghy (per chi non lo ricordasse, era una vecchia catena di fast food concorrente di McDonalds).

Si trattava di giocattoli di plastica morbida, con l'aspetto di cibi antropomorfi vestiti da militari e suddivisi in due squadre, ciascuna composta da cinque personaggi: i Kitchen Commandos, i buoni, e i Refrigerator Rejects, i cattivi. La collezione comprendeva alcuni gadget, come i mezzi di trasporto, delle armi e degli zaini staccabili. Lo slogan pubblicitario era: "Combat At Its Kookiest!"

I Kitchen Commandos si distinguevano per le uniformi verdi, gli stivali neri e le armi rosse. I pezzi comprendevano:

Burgerdier General: un cheeseburger, il leader del gruppo
Major Munch: una ciambella (disponibile in versione cioccolato o alla ciliegia)
Lieutenant Legg: una coscia di pollo fritto
Sergeant Scoop: un cono gelato (disponibile in versione cioccolato o sorbetto)
Private Pizza: una fetta di pizza ai peperoni
Combat Carton: un cartone per le uova con le ruote con in cima una bottiglia di ketchup usata come cannone
Fry Chopper: una padella che fungeva da elicottero, con spatole come eliche
Refrigerator playset: la base del gruppo a forma di frigorifero (progettato, ma mai realizzato)

I Refrigerator Rejects si distinguevano per le uniformi nere, gli stivali marroni e le armi blu. I pezzi comprendevano:

Mean Weener: un hot dog, il leader del gruppo
Chip the Ripper: un biscotto con scaglie di cioccolato (disponibile anche in versione cioccolato con praline bianche)
Short Stack: una pila di frittelle (disponibile in versione sciroppo d'acero o succo di mirtillo)
Taco Terror: un taco messicano
Fat Frenchy: un cartone di patatine fritte da fast food
BBQ Bomber: una catapulta cingolata, composta da una griglia e una spatola

La collezione non ebbe molto successo, questo bisogna dirlo, ma recentemente ha riscosso molto interesse per i collezionisti di giocattoli d'epoca.

Voi li avevate o ne avete ancora qualcuno in giro per casa?

3 commenti:

  1. Io li avevo!
    Possedevo Private Pizza e Short Stack

    RispondiElimina
  2. Per chi fosse interessato, vendo la serie completa:
    http://www.subito.it/hobby-collezionismo/food-fighters-serie-completa-modena-91935674.htm?last=1&spoint=ar

    RispondiElimina