Ti piace il nostro blog? Clicca "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook!

Visita la sezione delle foto dei fans!

Hai oggetti da vendere? Visita il nostro mercatino!

Visitaci ogni lunedì per la rubrica: Lunedì Film!

Visitaci ogni mercoledì per la rubrica: Le pubblicità di Topolino!

Visitaci ogni domenica per la rubrica: Il video della domenica!

martedì 30 ottobre 2012

Gimmi Ridimmi

Ve lo ricordate il Gimmi Ridimmi? E' stato un altro dei giochi che ho sempre desiderato e mai avuto...

Cos'era? Davvero non ce l'avete presente? L'abbiamo già accennato tempo fa quando abbiamo parlato degli "orsi replicanti", ma se avete un totale black-out mentale ve lo descrivo brevemente:

Il "Gimmi Ridimmi" era una sorta di radiolina in plastica a forma a virgola e un con faccino simpatico (i cui occhi erano i pulsanti REC e PLAY) in cui potevi registrare brevi messaggi. Una volta registrati avevi la possibilità di riprodurli aumentando o diminuendo la loro velocità, creando così degli effetti curiosi e divertenti. Era disponibile in varie colorazioni e nella parte inferiore c'era un foro che permetteva di portarselo dietro agganciandolo ad un portachiavi.

Quanto lo avrei voluto... la sua funzione di registrare e poi ripetere in maniera buffa e divertente era così innovativa che mi sembrava qualcosa di altamente tecnologico...

A ripensarci bene, oggi, è un gioco alquanto banale... visto che qualsiasi cellulare, già da diverso tempo, permette di registrare messaggi e ritoccare poi il risultato... per non parlare poi dei più recenti smartphone che hanno applicazioni di tutti i tipi per far ripetere i tuoi messaggi a diversi pupazzetti virtuali con le voci più strane (con questi ultimi programmini sto vivendo ora quei momenti che mi son perso da piccolo non avendo avuto Gimmi Ridimmi, e divertendomi soprattutto a farli ripetere con voci da bambino XD).

Poi oggi esiste anche un'altra evoluzione dei ripetitori (ma forse direi di più del robot Emiglio, di cui parlerò presto) che sono i più recenti assistenti vocali tipo SIRI (tutti i possessori di iPhone lo conosceranno senz'altro), che, a dire il vero, tutt'oggi mi inquietano... pensa l'effetto che m'avrebbe fatto una cosa del genere quand'ero bambino... ci sarei rimasto sorpreso ma anche spaventato :P

In ogni caso, oggi vorrei poter possedere un Gimmi Ridimmi soltanto per tenerlo esposto come cimelio: quel suo faccino strano, ogni volta che lo vedo, mi fa sorridere :)

A presto, con un aggiornamento che si preannuncia molto importante ;)

5 commenti:

  1. Lo avevooooooooo!
    E mi ricordo anche che lo avevo desiderato un sacco, e quando l'ho ottenuto ero felicissima!
    Ma a pensarci adesso.. qual'era l'utilità??
    Forse abituati tanto alla tecnologia oggi non ci facciamo più caso... ai tempi era un must!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai!Era forte!!
      E poi infondo noi eravamo adulatori delle "inutilerie", no?
      Io ammetto di esserlo ancora ;D

      Elimina
  2. Io avevo i gimmi ridimmi con il mio caro diario incorporato!!!

    RispondiElimina
  3. se vi interessa c'é anche l'app per android.. il Gimmi Ridimmi 2.0

    RispondiElimina
  4. Io lo avevo verde scuro, e ci passavo le ore...Il mio divertimento era riascoltare i nomi buffi che leggevo nei fumetti Disney...ricordo che ero fissato con 'l'isola di Korkos' (dalla storia 'Zio Paperone e il codice degli affari') :D Inseparabile. E poi non era affatto inutile: serviva a farci divertire :)

    RispondiElimina