Ti piace il nostro blog? Clicca "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook!

Visita la sezione delle foto dei fans!

Hai oggetti da vendere? Visita il nostro mercatino!

Visitaci ogni lunedì per la rubrica: Lunedì Film!

Visitaci ogni mercoledì per la rubrica: Le pubblicità di Topolino!

Visitaci ogni domenica per la rubrica: Il video della domenica!

martedì 12 novembre 2013

Barbie Mania.

Giuro che stavolta sarò breve:

Ho sempre invidiato molto chi riesce a collezionare cose. 
A mantenerle perfette, integre, nelle loro confezioni molte volte.
Io questo dono non l'ho.
Riesco a ricordare molto bene, magari. 
Riesco a ricordare i dettagli, le sensazioni, ma quando mi capita di trovare un mio vecchio gioco con cui ho molto giocato -le Barbie in modo particolare- sicuramente è stravolto dall'usura.

Ripeto, forse non ho lo "spirito del collezionista".
Molte delle mie Barbie hanno faccia colorata, capelli mozzati, dita delle mani masticate -da me- piedi monchi - pure quelli…erano morbidi!!- teste staccate di netto…colli spezzati.
Certo…magari se mi impegno ho tutti i vestiti e accessori…ma mai niente che si avvicina alla collezione di Alberto, che ci ha mandato qualche foto e le potete ammirare qui sotto.



Approfitto di questo piccolo preambolo, per farti i complimenti prima di tutto…si vede che c'è tanta  meravigliosa passione dietro, e per ringraziarti a nome del blog di aver condiviso questo con noi.
Ovviamente, le foto andranno anche nella galleria dei fan, ma era talmente bella che sarebbe stato sciocco non parlarne in un post dedicato.

Grazie.  ^___^  

1 commento:

  1. Grazie, ti ringrazio per i complimenti e per aver subito pubblicato questo post, ecco, io invece lo spirito del collezionista ce l'ho, tutte le barbie della mia collezione sono bambole che io da piccolo non ho mai avuto, quindi mi manca la parte emotiva che può legare una persona ad un giocattolo, a parte forse l'averle desiderate quando erano esposte nelle vetrine dei negozi, sento rarlare di visi colorati, mani e piedi mangiucchiati, beh, tranne la Marina con il vestito bianco e oro che c'è in queste foto, tutte le altre son o bambole che provengono dai mercatini o dagli album di vendita dei giocattoli usati che ci sono sul web, nessuna di loro è esente da difetti, a molte sono stati rimessi i capelli, a molte ho dovuto ridipingere parti del viso, restaurare il collo, le braccia, ritrovare il vestito, poche sono state trovate ben conservate, con tutti i loro abiti ed accessori. Ma se c'è una cosa che le accomuna tutte, è che sono Barbie usate, trovate spesso sporche, con i capelli tagliati, senza abiti, colorate, mi è sempre piaciuto pensare che qualcuno ci ha giocato prima che approdassero da me, mi piace pensare che qualcuno le abbia amate, che siano state le compagne di infanzia di qualcuno, adesso sono in pensione. Il mio sogno è che restino per le generazioni future, che la mia collezione divenga tanto grande e vasta da essere esposta in un museo, affinchè le bambine di un tempo possano dire alle loro bambine del futuro: ecco, con quella barbie io ci ho giocato da piccola, era la mia preferita, era quella che mi hanno regalato a Natale o per il compleanno. Io penso che a questo servano le collezioni, a ricordarci chi siamo stati e che ci siamo stati in quel lasso di tempo, e a far conoscere alle generazioni future che cosa facevamo e chi eravamo. Poi quando vorrai risistemare le tue barbie ed avrai bisogno di qualche dritta per farle tornare belle, io ti potrò dare di certo un aiuto

    RispondiElimina