Ti piace il nostro blog? Clicca "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook!

Visita la sezione delle foto dei fans!

Hai oggetti da vendere? Visita il nostro mercatino!

Visitaci ogni lunedì per la rubrica: Lunedì Film!

Visitaci ogni mercoledì per la rubrica: Le pubblicità di Topolino!

Visitaci ogni domenica per la rubrica: Il video della domenica!

sabato 10 maggio 2014

Telefilm & Co. - Super Vicky - Small Wonder-

Il titolo originale era "Small Wonder" ma qui da noi è arrivata come "Super Vicky".
E' impossibile non ricordarla.

La protagonista della serie tv è Vicky, un robot con le sembianze di una bambina, che vive con la famiglia Lawson.
Ted Lawson, il capo famiglia, è un'ingegnere elettronico e l'ha creata inizialmente per assistere i bambini con handicap. Poi però si sono affezionati e con sua moglie Joan, hanno deciso di tenerla in casa.
Vicky, d'aspetto sembra una bambina di undici anni, stessa età del figlio della coppia, Jamie (che girava voce fosse interpretato da un giovane Billy Corgan degli Smashing Pumpkins, ma si tratta di una leggenda metropolitana), entrambi vanno alla stessa scuola, dove per altro insegna Joan Lawson.
Nessuno, al di fuori della famiglia, sa che la bambina è un robot. Per tutti Vicky è stata adottata.
Ed il fitto mistero dietro questa faccenda avrebbe dovuto rendere le cose facili, e invece no.

I maggiori impiccioni, erano i loro vicini, i Brindle, ma soprattutto la loro figlia Harriet, che oltre ad essere estremamente odiosa era anche innamorata persa di Jamie.

In tutte le puntate, Vicky, cerca di sembrare più normale possibile, ma non sempre le riesce.
Spesso finisce ad avere qualche problema tecnico tipo bloccarsi, fare fumo, rimanere a bocca aperta, con un occhio aperto e uno chiuso, ed è tutta una corsa a riparare, aprendo lo sportelletto dietro alla schiena della bambina, lontano da occhi indiscreti.

Per gran parte della serie, la bambina era sempre vestita uguale, e non mangiava e dormiva mai , ma non essendo robotica sul serio, cresceva e si vedeva. Ad un certo punto qualcuno deve averlo fatto notare ai produttori, e per giustificare la crescita, vengono apportate delle modifiche tecniche da parte di Ted Lawson alla bambina, per permetterle di mangiare e dormire, oltre a cambiarle l'abito. Nonostante questo, penso che la serie sia finita poco dopo.

A me inquietava non poco, soprattutto perché la protagonista sembrava robotica sul serio.
Ma, nonostante questo, restava più simpatica di tutto il resto.
Soprattutto di Harriet, e se ricordate anche minimamente la serie sapete di cosa parlo.
Se non lo ricordate, questo è un pezzetto doppiato in italiano, per rinfrescarvi la memoria.



Come al solito mi sono dilungata troppo.
Vi lascio con la sigla, che mi piaceva troppo, e che per un periodo di tempo è stata anche suoneria del mio cellulare.
Sono ripetitiva lo so, l'avevo anche postata come video domenicale qualche tempo fa, ma ve la rilascio ugualmente. Ecco. Alla prossima!
^____^



1 commento:

  1. Me lo ricordo si :)
    Pensa che era giudicata la peggior sit-com di sempre.
    Ma in fondo a noi non importa

    RispondiElimina