Ti piace il nostro blog? Clicca "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook!

Visita la sezione delle foto dei fans!

Hai oggetti da vendere? Visita il nostro mercatino!

Visitaci ogni lunedì per la rubrica: Lunedì Film!

Visitaci ogni mercoledì per la rubrica: Le pubblicità di Topolino!

Visitaci ogni domenica per la rubrica: Il video della domenica!

lunedì 12 dicembre 2011

GIG Tiger - Videogiochi tascabili

Vi ricordate i GIG Tiger? Per rinfrescarvi la memoria vi pubblico subito subito uno spot vecchissimo (forse uno dei primi, non saprei) della catena videoludica firmata GIG.


Quanti tipi diversi ne avranno prodotti?
Ogni gioco voleva rispecchiare in maniera semplificata i più famosi videogiochi delle sale giochi quali ad esempio Golden Axe, Double Dragon o Street Fighter. Visto poi il largo successo di questi giochi portatili, le tematiche hanno spaziato anche in ambiente cinematografico e dei cartoni animati (questi ultimi col nome di Tiger Cartoon).

Nella foto seguente ne potete notare alcuni, tra cui quelli di Terminator e Robocop:


Certo, paragonati alle console portatili odierne, sono alquanto noiosi e fastidiosi (sia per grafica a led monocromatici, che per movimenti schematici, che per quei suoni "bippati"), ma a mio parere hanno tutt'ora un certo fascino... nonostante la loro semplicità ed il fatto che avevano solo 2 tasti "Azione".

Però come tutti i videogiochi portatili di allora (stesso difetto del Game Boy, che verrà trattato in un prossimo lunghiiissimo post), l'alimentazione era a batterie stilo, il che significa consumare montagne di confezioni di pile che tra l'altro i tuoi genitori non erano disposti a comprarti; quindi se si scaricavano dovevi avere molta pazienza e aspettare la grazia di averne di nuove (o rubarle dal telecomando... che tempi faticosi, ma belli... ahahah...).

Chiudo questo post con una chicca: come si usa dire nel gergo attuale videoludico, il "gameplay" del Tiger di Terminator:



Alla prossima meraviglia ludica di altri tempi... continuate a seguirci! ;)

6 commenti:

  1. ooooook, avevo anche questi!
    E ti dirò di più, li ho rispolverati proprio l'altro ieri, ho quello di Terminator, di SONIC THE HEDGEHOG, CIP & CIOP, e una chicca mooolto più vecchia, che avevo preso col mio papà ad un mercatino dell'antiquariato qui fuori Milano, della BANDAI ELECTRONICS, TOUTANKHAMON, che, pensate un pò, andava con le pilette da orologio!!
    Era infatti delal fine anni 70! :-D
    spettacolari li adoravo letteralmente, e averli qui con me adesso mi riporta indietro a quando ci passavo ore a giocarci, cambiando le pile, che a pensarci bene, erano davvero monotoni, ma ai tempi era il nostro divertimento! Peccato non poter postare delle foto...

    RispondiElimina
  2. Quello della Bandai è proprio una chicca! Sbaglio o è uno di quelli che assomiglia a una vecchia calcolatrice anni '70, con una forma rettangolare e un colore sul dorato?

    RispondiElimina
  3. Io ho ancora quello della Sirenetta raccogli forchette, funzionante. ^^"

    RispondiElimina
  4. Io avevo quelli della sirenetta, dei duck tales, di jurassic park e dei power ranger :D
    Simone

    RispondiElimina
  5. io comprai quello di Street fighter (secondo in alto a dx nella foto in cui sono tutti..) credendo si trattasse di "quel" street fighter...invece era tipo uno sparatutto ambientato nello spazio..d'altra parte avevo 10 anni...

    RispondiElimina
  6. Anche questi, come i Tomy acquatici, erano un regalo frequente. Sicuramente avevo Sonic, la Sirenetta e DuckTales (ricordo anche chi me lo regalò). Erano monotoni ed elementari, ma noi sembrava davvero un bel videogioco!!

    RispondiElimina